Tisana alla menta

Con l’arrivo della stagione estiva, una delle migliori soluzioni per rinfrescarsi un po’ è certamente rappresentata da una bella tisana alla menta, soprattutto per combattere la disidratazione.

Le proprietà della menta sono particolarmente apprezzate anche in campo terapeutico.

In special modo, la presenza del mentolo si rivela fondamentale per svolgere un’azione stimolante per lo stomaco e anche per trattare tutta una serie di disturbi legati all’apparato gastrointestinale.

Il mentolo si dimostra un elemento che è in grado di svolgere anche un’ottima azione analgesica, ma bisogna usarlo con grande prudenza, perché nel momento in cui venga sfruttato con dosi esagerate, potrebbe provocare degli effetti collaterali, che vanno a ripercuotersi direttamente sul sistema nervoso.

L’essenza di mentolo può contare anche su notevoli proprietà sedative, che riescono ad essere particolarmente efficace quando si tratta di curare il mal d’auto o stati di nausea e vomito.

La menta è un’erba che riveste particolarmente importante anche quando si ha la necessità di curare tutti quei problemi riguardanti l’alito.

E’ controindicato l’uso della menta nel momento in cui si ha a che fare con l’ulcera gastro-duodenale poiché svolge una funzione stimolante della secrezione gastrica.

Un uso prolungato e dosi eccessive di tisana alla menta può inoltre favorire stati di insonnia, soprattutto per il fatto che svolge un’azione prettamente stimolante sul sistema nervoso: ecco spiegato il motivo per cui se ne sconsiglia l’impiego come aromatizzante proprio all’interno delle tisane.

Preparazione di una tisana alla menta:
prima di tutto, acquistiamo trenta grammi di menta piperita, poi scaldiamo 250 ml di acqua in un pentolino e portiamo ad ebollizione.
Nel momento in cui l’acqua bolle, versiamo le foglioline di menta piperita, per poi lasciare il composto in infusione, come minimo, per dieci minuti.
Si tratta di una bevanda che si deve bere tiepida o, comunque, essere servita a temperatura ambiente.

Per tisane più rinfrescanti

Tisana di Menta piperita, Arancia e Limone:
• 2 pizzichi di foglie di menta piperita
• 2 scorzette di arancia
• 2 scorzette di limone
• succo di un limone
• 1 lt. di acqua.
Facciamo bollire l’acqua e versiamola sulle foglie di menta e sulle scorze di arancia e limone, sistemate in un contenitore possibilmente di vetro. Lasciamo in infusione per 20 minuti.
Filtriamo ed aggiungiamo alla tisana la spremuta di un limone, dolcifichiamo con miele e mettiamo a riposare in frigorifero.
Aggiungiamo direttamente nella tazza una o due foglie di menta fresca quando serviamo.

Tisana di Mandorle dolci e Menta piperita:
• 100 gr. di mandorle dolci
• 10 foglie di menta piperita fresca
• 1 cucchiaio di latte
• 2 lt. di acqua.
Pestiamo nel mortaio le mandorle dolci aggiungendo latte per agevolare l’operazione. Poniamo le mandorle pestate in una pentola, smaltata o di acciaio, unitamente ai 2 litri di acqua.
Portiamo lentamente ad ebollizione, mantenendola per 5 minuti. Spegniamo la fiamma, aggiungiamo la menta fresca e lasciamo riposare il tutto per altri 5 minuti.
Filtriamo e Dolcifichiamo con miele.

Poniamo in frigorifero per alcune ore.

Prova anche la Tisana di issopo, peperoncino, sedano, pomodoro, cardamomo, limone e sale e la  TISANA ALLA SALVIA

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui social

Contattaci

Articoli recenti

Iscriviti alla newsletter